• Chi siamo

    Contatti
    Piazza Gentile da Fabriano 16, Roma (mappa)
    Metro A (Flaminio) + tram 2
    Tel: 0645425109
    Fax: 0645554487
    Email: info@koob.it


    Orario
    Lunedì 16-20
    Martedì-Venerdì 10-20
    Sabato 10-14 16-20






  • Convenzioni

    I lettori di Koob possono usufruire di prezzi ridotti per le seguenti iniziative:

    Teatro Olimpico

    Istituzione Universitaria Concerti

    Oratorio del Gonfalone

Caricamento Eventi

« All Eventi

  • Questo evento è passato.

Presentazione di IRAN, 1979 di Antonello Sacchetti (infinito) e OLTRE IL GIARDINO di Chiara Mezzalama e Régis Lejonc (Orecchio Acerbo)

03 maggio 2019, h. 18:00 - 20:00

Presentazione di IRAN, 1979 di Antonello Sacchetti (infinito) e OLTRE IL GIARDINO di Chiara Mezzalama e Régis Lejonc (Orecchio Acerbo)

Antonello Sacchetti e Chiara Mezzalama ci raccontano il loro Iran

Iran, 1979 – La Rivoluzione, la Repubblica islamica, la guerra con l’Iraq
(infinito edizioni)

La storia dell’Iran non comincia certo nel 1979, ma la rivoluzione, con il suo prezzo altissimo di sangue e di verità, con le lacerazioni insanabili e con le ferite solo in parte ricomposte, è ormai una parte fondamentale, imprescindibile della storia e dell’identità del Paese. Non può e non deve essere assolutamente considerata una “parentesi storica” (come Benedetto Croce definisce il fascismo per l’Italia), o un “incidente di percorso” lungo la strada che porterà forse un giorno a una democrazia liberale di stampo occidentale.

La rivoluzione, oltre a segnare la storia dell’Iran e di tutto il Medio Oriente, ha toccato la vita di milioni di iraniani: ha diviso e lacerato famiglie, distrutto vite e carriere, dato speranze illusorie e liberato energie insospettabili, affossato e realizzato sogni, segnando profondamente l’esistenza sia di chi quegli eventi storici li ha vissuti sia di chi è nato dopo e ne ha toccato con mano e ne subisce tuttora le conseguenze. Ripercorrerne le origini, anche attraverso le testimonianze dirette di chi l’ha vissuta, è un esercizio fondamentale. La rivoluzione, come diceva Mao Tse Tung, non è un pranzo di gala. Nemmeno quarant’anni dopo.

“Ho letto queste pagine con lo stesso ritmo frenetico con il quale sono accaduti i fatti raccontati con passione e precisione da Sacchetti, impressionata, ancora una volta, dalla violenza che sconvolse l’Iran di quegli anni, dal caos e dal terrore come uniche leggi, ma anche dalle tante e complesse ragioni storiche che portarono allo sconvolgimento di quell’area geografica, la cui onda lunga lambisce e condanna ancora oggi tanti Paesi a scenari di guerra e di morte”. (Chiara Mezzalama)

Oltre il giardino (Orecchio Acerbo)

C’era un giardino. Un giardino talmente grande, un giardino senza fine. Un giardino selvaggio che un tempo era stato abitato da principi e principesse. Quelli veri, non quelli delle storie inventate.

Prima del nostro arrivo, il giardino era stato abbandonato. I principi e le principesse erano stati cacciati, i grandi cancelli di ferro erano stati serrati. La città dove si trovava quel giardino segreto era sprofondata nella guerra, e più nessuno aveva sentito cantare gli uccelli né l’acqua delle fontane…

Età di lettura: da 5 anni.

Dettagli

Data:
03 maggio 2019
Ora:
18:00 - 20:00
Categoria Evento:

Luogo

Libreria Koob
Piazza Gentile da Fabriano 16
Roma, Italia
    1. Convenzione con il Festival del cinema di Roma

      17 ottobre 2019 - 27 ottobre 2019
    2. #ioleggoperché 19 – 27 ottobre 2019: doniamo un libro alle scuole!

      19 ottobre 2019 - 27 ottobre 2019
  • Newsletter

  • Ultimi articoli

  • Archivio